Gruppi Facebook, addio all’aggiunta automatica degli utenti

gruppi facebook

Se gestisci un gruppo Facebook o ne fai parte, avrai notato in questi giorni degli importanti cambiamenti: Facebook infatti ha l’obiettivo di rendere il più piacevole possibile l’esperienza degli utenti nella piattaforma e, quindi, farli esser parte solo di gruppi realmente rilevanti per loro.

Finalmente, in quest’ottica, ha inibito l’aggiunta automatica degli utenti (di quanti gruppi di cui non te ne importa niente ti ritrovi a far parte? E quanto è frustrante ritrovarti parte di gruppi di cui magari nemmeno condividi il pensiero?) e l’ha sostituito con l’Invito, ma non solo. Vediamo quali cambiamenti ha annunciato e come impatteranno le nostre attività.

Le persone inattive nel Gruppo vengono spostate nella sezione “Invitati”

Se hai visto un crollo nel numero dei membri iscritti ad alcuni gruppi, probabilmente è dovuto a questo: Facebook ha infatti deciso di spostare dalla sezione membri a quella degli “invitati” coloro i quali non hanno nemmeno visitato la pagina del gruppo; finché questi ultimi non accetteranno esplicitamente l’invito a far parte del gruppo, non faranno parte dei membri.

Nelle prossime settimane gli admin dei gruppi avranno la possibilità di inviare un reminder a chi non ha ancora accettato l’invito, ma non potranno più contare sulla “forza” (effimera) dei numeri dei partecipanti gonfiata dagli inviti massivi; in altre parole, se inviti o hai invitato a far parte del tuo Gruppo Facebook persone non in target, ti ritroverai una marea di invitati e meno membri.

corsi_veronica gentili

Cambia la procedura di aggiunta ai gruppi Facebook, adesso puoi solo invitare

Come detto, da ora in poi l’utente riceverà un semplice invito ad entrare nel gruppo al quale l’eventuale amico lo ha invitato; in questa fase potrà visualizzare una preview del Gruppo e una serie di post pubblicati nello stesso nella propria Sezione Notizie., ma finché non accetterà l’invito non potrà né invitare altri membri, né postare, né commentare e, come detto, a breve sarà possibile mandare un reminder all’invitato, che potrà decidere di far parte o meno del gruppo.

Niente più aggiunte automatiche ai Gruppi, niente più cancellazione manuale dagli stessi da parte degli utenti, adesso se qualcuno ti invita a un Gruppo non ne sei parte finché, volontariamente, non lo accetti.

Addio ai gruppi Facebook numerosi, ma…vuoti

Questo cambiamento rende indispensabile una riflessione sulla qualità dei membri presenti nei Gruppi che abbiamo creato; chi ad oggi si ritrova con un’importante quantità di utenti spostati dalla sezione “Membri” a “Invitati” è obbligato a chiedersi se l’attività fatta negli anni non sia stata condotta in modo poco strategico e mirato, portando tanti utenti sì, ma scarsamente interessati.

I Gruppi sono una delle feature principali nelle quali Facebook sta investendo ultimamente, nell’ottica, appunto, di creare piccole comunità unite dagli stessi interessi;

per rendere questa entità una vera risorsa di business è necessario far prima di tutto sì che chi ne fa parte sia un pubblico profilato, proprio come accade per le pagine, e che il Gruppo sia costantemente animato con contenuti di valore. Quanti sono in grado di fare ciò e quanti invece con questa novità hanno avuto un brusco risveglio?

5.00 avg. rating (97% score) - 2 votes
Share:

Tu cosa ne pensi?

Commenti

Veronica GentiliGruppi Facebook, addio all’aggiunta automatica degli utenti