Facebook, Instagram e Whatsapp: nuovi modi per fare shopping

facebook instagram whatsapp shoppingChe Facebook, inteso come il gigante blu proprietario anche di Instagram, WhatsApp e Messenger, ormai da anni stesse lavorando per integrare l’esperienza di shopping all’interno dei propri spazi non è una novità.

A oggi infatti sono attivi 1.2 milioni di shop su queste piattaforme, che raccolgono circa 300 milioni di visitatori al mese.

Ciò che però è stato annunciato proprio in questi giorni mira a dare una vera e propria svolta al modo in cui gli utenti comprano online:

dall’uso avanzato dell’Intelligenza Artificiale, fino all’introduzione della possibilità di inserire gli Shop su Instagram e Marketplace, passando per soluzioni mirate a personalizzare il percorso di acquisto, scopriamo insieme cosa ci aspetta.

Arrivano gli Shop su WhatsApp e…su Marketplace!

whatsapp shopPartiamo con il dire che, come riportato dallo stesso Facebook, il passaggio all’acquisto online che in molti hanno fatto durante la pandemia COVID-19 è tutt’altro che temporaneo: 1/3 degli acquirenti nel mondo dichiara di voler comunque trascorrere meno tempo all’interno dei negozi anche una volta che la pandemia sarà finita e 3/4 di loro dichiara di aver preso ispirazione per i propri acquisti su Facebook, Instagram, Whatsapp o Messenger.

Per quanto riguarda WhatsApp, a breve sarà possibile creare il proprio shop anche all’interno di questa piattaforma (il roll out è previsto in nazioni selezionate, qui la procedura), ma non finisce qui: infatti è già previsto per gli Stati Uniti il rilascio dello shop anche nel Marketplace, lo spazio dedicato agli acquisiti, dove fino a oggi i privati potevano vendere oggetti, macchine, auto e non solo. Si tratta di una novità davvero molto molto interessante, non solo perché il Marketplace raccoglie un miliardo di visitatori ogni mese, ma anche perché lì sarebbe possibile trovare utenti che stanno effettivamente cercando ciò che offriamo, magari con l’intento di acquistare.

Arrivano le Recensioni per gli shop su Instagram

Poiché gli utenti vogliono acquistare in sicurezza e in serenità, nei prossimi mesi è previsto anche il rilascio delle Recensioni e Valutazioni per gli Shop su Instagram, con tanto di video e immagini da parte della community. Creare e mantenere una buona reputazione per favorire gli acquisti sarà fondamentale, ancora di più all’interno della piattaforma.

L’introduzione di nuove tecnologie e strumenti per potenziare il Social Shopping

AR-Dynamic-Ads facebookFacebook sta inoltre lavorando all’introduzione di nuove soluzioni per facilitare l’acquisto grazie alle Ads, come la possibilità di inviare i potenziali clienti nella sezione dello Shop in cui hanno più possibilità di acquistare, basandosi sul loro comportamento di acquisto (e quindi usare in modo ancora più efficace uno degli strumenti migliori per avere risultati concreti con le Facebook Ads, ovvero i Pubblici Personalizzati), ma non solo:

con le Inserzioni Collaborative diventa possibile per i brand che vendono prodotti tramite rivenditori e venditori pubblicare campagne di vendita dirette.

Viene ulteriormente potenziato l’utilizzo della Realtà Aumentata per rendere l’esperienza di scelta sempre più simile a quella di negozio ed è stato ampliato l’accesso alla funzionalità AR Try-on, qualcosa di davvero molto utile per settori come il beauty o l’home decor, che permette di “provare” il prodotto sul proprio viso o nell’ambiente di nostro interesse prima di acquistarlo.

corso ecommerce

Un’altra novità già annunciata in precedenza è quella relativa al Live Shopping, ovvero la possibilità di fare delle vere e proprie “televendite” in diretta sui social e vendere senza intermediari in tempo reale.

Una nuova esperienza di acquisto che apre un mare di possibilità alle piccole imprese…e non solo

Certamente la scelta da parte del gigante blu nell’aprirsi sempre più al Social Commerce offre l’opportunità di vendere in modo semplice online.

Specialmente per le piccole attività, spesso frenate dai costi o dall’impegno che richiede la creazione di un e-commerce proprietario, la possibilità di aprire uno Shop a costo zero sui social più blasonati e vendere senza intermediari è molto interessante (anche se, ricordiamo, non è ancora attiva in Italia): da notare inoltre che, lavorare negli spazi proprietari di Facebook permette di creare dei Pubblici Personalizzati raggiungibili con le campagne e che non risentono delle varie limitazioni imposte per esempio dall’introduzione di iOS 14.5.

Vale la pena sottolineare anche che “appoggiare” l’intero proprio business online solo su un sistema, come quello di Facebook, espone a grossi rischi:

ricordiamoci infatti che siamo sempre ospiti di uno spazio di terzi, spazio che si riserva di cambiare regole, strumenti, togliere e dare visibilità quando vuole. Insomma, guardiamo alle possibilità offerte dal gigante blu con attenzione, ma soprattutto, integrandoli all’interno di una strategia digitale che tenga conto anche di altri canali e strumenti per sostenere il proprio business, piccolo o grande che sia.

5.00 avg. rating (100% score) - 5 votes
Share:

Tu cosa ne pensi?

Commenti

Veronica GentiliFacebook, Instagram e Whatsapp: nuovi modi per fare shopping