Business Manager, a cosa serve davvero?

BUSINESS MANAGER FACEBOokA cosa serve il Business Manager? È davvero così importante averlo? Chi dovrebbe usarlo?

Sono domande che mi vengono fatte molto spesso, anche perché ancora non è chiaro a tutti cosa è possibile fare con lo strumento “aziendale” per eccellenza di Facebook.

Ecco le principali funzionalità a cui dà accesso questo tool e perché chiunque voglia promuovere il proprio brand sul celebre social network dovrebbe saperlo utilizzare.

Il Business Manager è indispensabile per…

      • Presentarsi in modo professionale: se hai un’agenzia o sei un professionista che offre i servizi di gestione pagine/campagne pubblicitarie sappi che usare il Business Manager fa la differenza tra il consulente amatoriale improvvisato e il professionista/agenzia strutturata. Infatti, anziché chiedere l’amicizia o dover far vedere in chiaro a clienti e colleghi il proprio profilo personale, grazie al BM ti puoi mantenere  separate vita personale e lavorativa, chiedendo accesso agli account clienti (pubblicitari, pagine, etc…) da un presidio professionale. Niente più pericolosi mix tra amici e clienti, niente più richieste di amicizia per riuscire a farsi aggiungere velocemente agli account pubblicitari (o far aggiungere i propri collaboratori!), con il Business Manager richiedi accesso, entri e inizi subito a essere operativo. Con il volto del tuo brand, non la tua foto profilo dell’ultima vacanza a Ibiza.

     

      • Verificare il dominio: in molti a oggi non riescono più a modificare l’anteprima dei link ai propri siti web quando vogliono farci un post, ma utilizzando il Business Manager è possibile (finalmente!) tornare a farlo, verificando il dominio.

     

      • Avere il pieno controllo di pagine, accessi e account pubblicitari: chi ha accesso a cosa? A quale livello? Il tizio che non lavora più con noi ha ancora accesso a qualche nostra proprietà? Specialmente per i brand strutturati, con più pagine o più collaboratori, centralizzare la gestione di tutte le entità e distribuire gli accessi velocemente, è fondamentale. Grazie al Business Manager lo scopri in un clic.

     

      • Utilizzare uno degli strumenti più efficaci di sempre, i pubblici personalizzati da file: si tratta di uno dei pubblici più validi che puoi usare per fare Facebook e Instagram Ads, in particolar modo per vendere in modo rapido…ma se ti dicessi che da qualche mese a questa parte puoi usarlo SOLO se hai un Business Manager? Se infatti vuoi fare campagne raggiungendo il tuo database clienti e/o contatti a oggi è obbligatorio agganciare l’account pubblicitario a un Business Manager.

     

    • Creare più account pubblicitari: ebbene sì, da utente puoi creare un singolo account pubblicitario, mentre da Business Manager ne puoi creare di più (al momento 5, ma puoi chiedere un’espansione).

 

    • Creare i cataloghi prodotti: se lavori con ecommerce, questo è davvero uno strumento fondamentale per aumentare le vendite e non solo. Per utilizzare il Catalogo prodotti e quindi fare Retargeting Dinamico però devi necessariamente disporre di un Business Manager.

 

    • Pubblicare in automatico un video in più pagine: grazie al Business Manager puoi fare cross-posting dello stesso identico video su più pagine…sommando il numero di visualizzazioni!

 

  • Aggiungere e togliere utenti in pochi passi: scordati tutta la fastidiosa trafila per cancellare utenti o agenzie da account pubblicitari e pagine, in due clic li potrai aggiungere o togliere!

…e molto altro.

Il Business Manager diventerà obbligatorio?

Ho ormai questa sensazione da anni e, visti i cambiamenti degli ultimi tempi e la richiesta da parte di Facebook di una sempre maggiore trasparenza e centralizzazione da parte dei brand, piccoli e grandi, che usano la piattaforma, credo che l’ipotesi di un Business Manager obbligatorio per chiunque faccia marketing su Facebook non sia così campata in aria. 

Resta il fatto che, obbligatorio o no, a oggi è diventato uno strumento indispensabile per utilizzare al meglio e in modo professionale tutti gli strumenti che Facebook mette a disposizione delle aziende.

Il mio consiglio è quindi di correre a studiarlo (viceversa rischi di fare errori da cui non puoi più tornare indietro, come creare o annettere account pubblicitari di clienti!) e implementarlo il prima possibile; puoi partire dal mio corso pratico online sul Business Manager o anche dalle linee guida che mette a disposizione Facebook, l’importante è che inizi a utilizzarlo, se vuoi fare Facebook Marketing sul serio.

Dopotutto, una volta che hai capito cosa realmente può fare per il tuo brand, più che una costrizione diventa un alleato di Facebook Marketing, parola mia!

5.00 avg. rating (96% score) - 1 vote
Share:

Tu cosa ne pensi?

Commenti

Veronica GentiliBusiness Manager, a cosa serve davvero?